Ludopatia, milioni di euro spesi in gioco d’azzardo. Berti (Pd): «Una tragedia»


Una cifra incredibile, eppure così è. 88 milioni di euro: questa la somma spesa a Terracina per giochi, lotterie, macchinette e quant’altro. L’allarme lo lancia la consigliera comunale del Partito democratico di Terracina Valentina Berti. «L’agenzia delle dogane ha diffuso i dati del 2018. Credo che con scommesse che potrebbero anche essere non tracciate i soldi spesi possano essere ancora di più».

Berti torna quindi a parlare della piaga della malattia del gioco d’azzardo. La consigliera parla di «tragedia» a proposito della ludopatia. «Forse – scrive su Facebook – non abbiamo ancora compreso la tragedia della ludopatia. Dopo la nostra mozione e il conseguente regolamento quanto controlli sono stati fatti? Chiederò al nostro sindaco Roberta Tintari e al comandante della polizia locale i risultati dei controlli sperando di arginare la piaga facendone ancora di più. Con l’aiuto sempre prezioso della CGIL cercheremo di aumentare l’informazione. Una comunità malata che deve essere aiutata. Facciamo qualcosa. Subito».

Share this post