Mai più bambini dimenticati in auto, li salva un messaggino. Il progetto a Terracina


Mai più bambini dimenticati in auto: Terracina protagonista di un progetto pilota che potrà rivelarsi provvidenziale. Si tratta di un servizio di messaggistica automatico nei nido comunali. Lo annuncia la sindaca Roberta Tintari: «Per ridurre al minimo il rischio che si verifichi una delle più grandi tragedie che possa capitare ad un essere umano, cioè quella di essere responsabile, per distrazione, della morte dei propri bambini perché dimenticati in auto, la nostra Amministrazione sta lavorando per attivare quanto prima negli asili nido comunali di Terracina un sistema automatico di messaggistica che, attraverso un software sul tipo del Registro Elettronico, avvisi i genitori che il loro bambino risulta assente entro 30 minuti/1 ora dalla chiusura degli ingressi, cioè un tempo utile per salvare il bambino. Lo ritengo uno strumento molto utile che si affiancherà al provvedimento sui seggiolini salva-bebè la cui effettiva entrata in vigore e applicazione è attesa da mesi. Non so se siamo il primo Comune in Italia a concepire questo sistema, quello che è certo è che vogliamo tutelare al massimo i nostri bambini e le nostre famiglie».

Share this post