Marzullo: “Accesso agli atti? Da oggi le cose cambieranno”


Vittorio Marzullo

Il consigliere Vittorio Marzullo dichiara di non riceve risposta alle richieste di accesso agli atti. Da oggi in poi le cose cambieranno, lo afferma in un comunicato il consigliere comunale.

“I motivi di tale iniziativa risiedono nel fatto che o per ignoranza, o per volontà, oppure, come ha affermato nei giorni scorsi il Vice Sindaco Gianfranco Sciscione, per sabotaggio, devo registrare che da alcuni dei soggetti destinatari del parere allegato,  non ricevo in tempo utile, ed in alcune altre volte mai, risposta alle mie richieste di accesso agli atti – afferma Marzullo, esponente di Sel – Ciò nonostante solleciti e richiami alle norme, ed in pochi casi anche con l’intervento del Prefetto di Latina. Per cui messomi la coscienza a posto con questo ultimo atto, non consentirò più a nessuno di non rispettare le mie prerogative di Consigliere Comunale.

Da oggi in poi ad ogni atto ostile, corrisponderà una reazione almeno uguale e contraria.

Pertanto, prima di mettermi in contrapposizione frontale con l’apparato politico o amministrativo del Comune, ritengo opportuno far sapere loro, con certezza, quali  sono i diritti dei Consiglieri Comunali, ciò al fine di evitare incongruenze e spiacevoli riscontri”.

Share this post