Materiale didattico e giochi per l’ospedale, la solidarietà dei bimbi della “Fiorini”


Continua il percorso di solidarietà dei piccoli studenti della scuola primaria “Elisabetta Fiorini”. Una delegazione composta da alunni, genitori ed insegnanti dell’Istituto ha consegnato i proventi del mercatino di Natale alla ludoteca dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù il materiale didattico e ricreativo acquistato grazie ai fondi raccolti in occasione dello scorso Natale.

Gli alunni, nello scorso mese di dicembre, si erano infatti trasformati in piccoli artisti ed avevano creato oggetti ed addobbi in tema natalizio da vendere in piazza dietro offerta libera. Tutto ciò nell’ambito dell’interessantissimo progetto da titolo “Io non spreco, conosco, rispetto e creo”, nel corso del quale, tramite un laboratorio gratuito pomeridiano, i bambini hanno potuto non solo creare oggetti utilizzando varie tecniche nell’uso della creta, della carta e dei materiali riciclati, ma hanno fattivamente aiutato altri bambini che, ricoverati in una struttura ospedaliera, vivono momenti di difficoltà.

Ora la consegna all’ospedale di giochi di società, album da disegno, cartoncini, colori, nastri colorati e tanti altri materiali per dar sfogo alla creatività dei piccoli pazienti è il compimento di quella finalità del progetto Unitari@MENTE, volto ad educare i piccoli studenti alla solidarietà, affinché possano crescere come cittadini attivi, consapevoli e partecipi nella vita sociale della loro comunità. Hanno fatto parte della delegazione le consigliere comunali Barbara Carinci e Sara Norcia, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, sempre molto sensibile ai temi della solidarietà e dell’educazione delle nuove generazioni.

Share this post