Messa in sicurezza a La Fiora, accertata l’entrata di 4 milioni


Passo avanti nell’iter per la realizzazione delle opere di difesa dalla caduta massi a La Fiora. Il settore Servizi amministrativi del Comune ha accertato l’entrata economica. È un passaggio fondamentale per le opere. Il percorso amministrativo è cominciato nel dicembre del 2016 quando la Regione Lazio ha stabilito di utilizzare la piattaforma informatica Rendis per l’esame di proposte d’intervento di sistemazione dei dissesti idrogeologici.

A finanziare i cantieri, i fondi Por-Fesr Lazio 2014-2020 per un totale di 90 milioni di euro. Il Comune di Terracina ha avanzato la sua proposta, immettendo nella piattaforma Rendis un progetto per la messa in sicurezza a La Fiora. Il progetto esecutivo è stato approvato lo scorso aprile per un importo complessivo di 4 milioni. A novembre la Regione ha dato l’ok alla graduatoria degli interventi realizzabili e il Comune ha ottenuto il bottino pieno. Ora occorre accertare l’entrata mediante un atto gestionale. Che, appunto, è arrivato in queste ore. La somma di 4 milioni è stata quindi accertata nel bilancio finanziario in corso.

Share this post