Migranti al Parco della Rimembranza col Wwf: lezione di solidarietà


La Rimembranza e il Wwf Litorale laziale coinvolti in una iniziativa di grande valenza sociale.Un gruppo di giovani migranti affidati alla cooperativa “Il Quadrifoglio” affiancherà per un periodo i volontari del Wwf nella piccola manutenzione del parco. È partito in questi giorni un progetto inserito nell’ambito di “attività volontarie di pubblica utilità svolte a favore della popolazione locale” in attuazione del decreto legge n. 13 del 17 febbraio 2017 recante Disposizioni per l’accelerazione dei procedimenti in materia di protezione internazionale, nonché per il contrasto dell’immigrazione illegale. Il progetto prevede una formazione iniziale della durata di due settimane. Durante lo svolgimento del progetto, seguiranno ulteriori momenti formativi curati dai volontari dell’organizzazione Wwf. Sede del progetto: Parco della Rimembranza, sito nel comune di Terracina, via San Francesco Nuova.

Ai nuovi volontari verranno fatte conoscere la vegetazione locale sotto la guida di un botanico e, anche se in forma sintetica, la storia e il patrimonio culturale della città. Inoltre i giovani africani collaboreranno con i volontari dell’associazione nei piccoli lavori di manutenzione. Il WWF Litorale laziale è grato all’assessore agli Affari Sociali, Roberta Tintari, che è stata molto determinata nel voler avviare forme di coinvolgimento dei giovani migranti nel tessuto sociale della città. I volontari dell’associazione, oltre ad apprezzare l’operazione per l’alleggerimento che ne deriverà nell’espletamento dei propri impegni nel parco, sono fieri di poter essere parte attiva in un lodevole esperimento di inserimento sociale.

Share this post