Sei milioni per ripristinare il treno, sbloccati i fondi


treno 2

Sei milioni di euro per gli interventi di ripristino della linea ferroviaria Terracina-Priverno Fossanova e per riavere il treno. Chiusa a causa di una frana che ha provocato la chiusura della stazione da più di cinque anni. I sei milioni fanno parte dell’importo complessivo previsto, di dieci milioni. Gli altri quattro arrivano da ulteriori fondi. A darne notizia è la Regione Lazio. Da Roma hanno comunicato che il Cipe, il Comitato interministeriale per la programmazione economica, ha sbloccato le somme. Gli importi (per un totale di 370 milioni nella Regione Lazio) riguardano interventi sulle infrastrutture, sulla tutela ambientale e sul litorale.

La città di Terracina potrebbe anche essere toccata da un altro finanziamento per il ripascimento del litorale. Per cui la Regione ha stanziato per tutto il Lazio 18 milioni di euro. L’annuncio arriva in tempi sospetti, proprio a ridosso delle elezioni. Una notizia che si attendeva da parecchio tempo e che adesso attende conseguenze concrete. Sperando che non si tratti di una semplice promessa da campagna elettorale. Intanto il Partito democratico di Terracina ha colto la palla al balzo per sottolineare l’azione della Regione e del Governo. «La politica dei fatti» afferma il Pd terracinese.

Share this post