Mini crociere sulla costa laziale, nel progetto c’è anche Terracina


Un mare Italia alternativo con una programmazione di crociere decisamente particolare che toccherà anche le coste della città di Terracina. È la proposta di Costa di Enea, Marina Capo d’Anzio e dell’Agenzia regionale per il Turismo della Regione Lazio, che grazie alla collaborazione di Estland mettono in campo per l’estate 3 crociere in catamarano e in barca a vela alla scoperta del mare del Lazio e dei luoghi che hanno visto per primi in Italia sbarcare Enea, si legge sul portale di informazione TTG Italia.

Gli itinerari

Le crociere salpano da Anzio e Nettuno e sono realizzate per gruppi di 6/8 passeggeri. Tra le proposte: ‘Approdi di Enea e le isole navigando in catamarano’ di 7 giorni e 6 notti con imbarco a Nettuno, che toccherà Torre Astura, San Felice Circeo, Gaeta, Terracina, Ponza, Palmarola, Torvajanica con visita al Museo Lavinium (Pomezia) e l’area archeologica dei 13 altari in pietra e l’Heroon di Enea, la tomba del mitico fondatore della stirpe romana.  Altro programma, sempre di 7 giorni e 6 notti, è ‘Approdi di Enea e le isole, navigando a vela” con imbarco da Anzio, tappa a Torre Asura, San Felice Circeo, Gaeta, Terracina, Ventotene, Ponza, Palmarola e Torvajanica con visita al Museo Lavinium. Per chi ha meno tempo è stata ideata “Approdi di Enea navigando a vela” di 4 giorni/3 notti con imbarco ad Anzio, tappa a Torre Astura, San Felice Circeo e Gaeta. 

Gli obiettivi

L’obiettivo dell’Apt Costa di Enea nella creazione di queste crociere è quello di valorizzare il territorio e intercettare il turista dopo la sua sosta a Roma, in modo che possa abbinare la visita ai luoghi limitrofi ricchi di attrattive.

Share this post