MODELLO 730: NUOVE SCADENZE


L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato modello 730/2017 definitivo e le istruzioni per la compilazione della dichiarazione dei redditi.

Tra le novità soprattutto la scadenza che, per i contribuenti che presenteranno la dichiarazione con modello 730/2017 in forma autonoma tramite i servizi online dell’Agenzia delle Entrate è stata prorogata fino al termine ultimo del 23 luglio 2017. Per quanto riguarda Caf e commercialisti intermediari, resta fissata la data ultima del 7 luglio. Peraltro, anche commercialisti e Caf potranno vedersi prorogata la scadenza al 23 luglio qualora riuscissero ad inviare antro il 7 luglio almeno l’80% delle dichiarazioni.

Con la pubblicazione del modello 730/2017 arrivano le istruzioni dell’Agenzia delle Entrate per la compilazione della dichiarazione. Nella nuova guida sono state illustrate le novità previste.

Di cosa si tratta? Innanzitutto prendono piede le nuove detrazioni previste e i nuovi tempi relativi alle dichiarazioni integrative a favore del contribuente, così come contenuto nell’articolo 5 del D.l. 193/2016.

Le istruzioni illustrano come i termini per la dichiarazione integrativa a favore vengano posticipati entro il termine previsto per l’accertamento fiscale, ovvero entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui è stata presentata la dichiarazione dei redditi modello 730/2017.

Tra le novità anche i termini per la richiesta dei rimborsi per i contribuenti che vantano un credito fiscale: non ci sarà blocco preventivo per accertamenti da parte dell’Agenzia delle Entrate in caso di somme erogate direttamente dal datore di lavoro. Per le richieste di rimborso da credito fiscale maturato con modello 730/2017 da parte di intermediari abilitati che si avvarranno della presentazione in modalità cartacea sarà avviato controllo preventivo in caso di credito maggiore di 4.000 euro.

Per ulteriori istruzioni alla compilazione del modello 730/2017 e per le nuove detrazioni fiscali che è possibile richiedere con la dichiarazione dei redditi vi consigliamo di prendere visioni delle istruzioni ufficiali dell’Agenzia delle Entrate o di contattarmi al n. 339/6853108 o all’indirizzo mail silviano.altobelli@gmail.com.

 

Share this post