Un Monumento al Carabiniere a Villa Tomassini


l Mo
Il Generale di Corpo d'Armata dei Carabinier, Ugo Zottin. Anxur Time

Il Generale di Corpo d’Armata dei Carabinieri, Ugo Zottin

Monumento al Carabiniere di Villa Tomassini. Anxur Time

Inaugurazione del Monumento al Carabiniere di Villa Tomassini

27 settembre 2014 da cerchiare in rosso per la città di Terracina che ha festeggiato il bicentenario dell’Arma dei Carabinieri inaugurando a Villa Tomassini il Monumento al Carabiniere, vale a dire l’opera in bronzo realizzata dal professor Fausto Fioretti,  scenografo e scenotecnico al Teatro dell’Opera di Roma nonché realizzatore di bozzetti della scenografia dell’opera “Il Console” di Giancarlo Menotti.

La statua, ideata da Fioretti per volontà del Comitato cittadino presieduto dal Maresciallo Michele Pisa, rappresenta “il sacrificio di Prometeo”, che prende il fuoco e la tecnica agli Dei per farne dono al genere umano come strumento di riscatto e di progresso. Il giovane carabiniere, rappresentato nell’atto di accendere la fiamma, è quindi la riproduzione di un moderno Prometeo che, con sacrificio e abnegazione, a costo della sua stessa vita, protegge tutta la collettività per il mantenimento dell’unità sociale e la tutela dei principi fondanti di un civile consesso.

Ospite d’onore alla manifestazione il Generale di Corpo d’Armata, Ugo Zottìn, che trenta anni fa ha guidato la Compagnia Carabinieri di Terracina. Il vice Comandante Nazionale dell’Arma dei Carabinieri di Terracina ha sottolineato il suo affetto per Terracina, una città che sente sua.

La giornata è inziiata con una Santa Messa presso la Chiesa del SS Salvatore, a seguire c’è stata la deposizione di una corona di fiori da parte dei militari dell’Arma al Monumento ai Caduti sito in piazza Garibaldi, quindi lo spostamento al Parco di Villa Tomassini per l’inaugurazione dell’opera.

Il corteo è stato guidato dal Corpo Bandistico Città di Terracina seguito dai gonfaloni delle varie Associazioni Nazionali dei Carabinieri in congedo. Nel suo intervento il Sindaco Nicola Procaccini ha parlato di una possibile intitolazione del parco di Villa Tomassini al brigadiere Salvo d’Acquisto.

Share this post