Nasce l’associazione “Svalvolati into the wild”


Domenica scorsa, in occasione del domenicale appuntamento con il “Wine Hour” organizzato dal Feronia Bistrot, è stata presentata l’associazione sportiva dilettantistica “Svalvolati into the wild” il cui scopo è quello di far vivere ai giovani ed ai meno giovani il benessere fisico e mentale attraverso il contatto con la natura.


“La nostra provincia – spiega il Presidente Giuliani – su questo offre un territorio meraviglioso che permette in un sol colpo non solo di apprezzare e vivere le bellezze del mare ma anche quelle di un territorio montano ricco di sentieri e scenari stupendi spesso nascosti alla vista di molti.
Allo stesso modo, non va neppure dimenticata la sua vicinanza con il centro Italia, ed in particolar modo con l’Abruzzo, una terra ricca di parchi naturali e di alcune delle catene montuose più belle della nostra penisola.
Ma il nostro progetto – continua Giuliani – vuole essere anche molto di più.
Esso si prefigge obiettivi importanti nella promozione culturale e sociale del territorio attraverso l’organizzazione di eventi locali tesi a far conoscere e ad apprezzare itinerari storici sensibilizzando al contempo le persone anche sui temi sociali più importanti”.

Nell’occasione è stato presentato anche il nuovo Logo dell’associazione. Esso rappresenta esattamente la combinazione di due degli elementi naturalistici più importanti quale appunto la montagna ed il mare.

Quanto all’organizzazione interna, accanto alla figura del Presidente, abbiamo una nutrita componente: Vice-presidente Arianna Forte, Segretario Daniele Cervelloni, Tesoriere Angelo Di Girolamo e poi, i consiglieri Giulio Colandrea, Guido Popolla, Sergio Recchia, Guido Di Girolamo, Debora Rossi, Andrea Moretti, Massimiliano del Duca e, infine, Giuseppe Masci coadiuvati dalla presenza anche di figure importanti come Alessandro di Tommaso e Gianfranco Gallo.
Nelle prossime settimane l’associazione sarà impegnata nella stesura del programma invernale e successivamente di quello primaverile ed estivo.
Tra pochi giorni saranno disponibili anche le tessere per l’iscrizione ed il gadget di benvenuto fermo restando che per praticare uno sport come questo occorre disporre di grande attenzione, di un minimo di preparazione fisica e, soprattutto, di un vestiario e di strumenti tecnici appropriati perché – come dice Giuliani – “la montagna ed il mare non si sfidano ma si rispettano!”