Navetta per il centro storico: flop dell’anno scorso, il Comune ci riprova


corso anita garibaldi. anxur time

Bus navetta per il centro storico alto, il Comune ci riprova. Dopo i risultati non proprio brillanti dello scorso anno, per l’estate 2018 la giunta guidata dal sindaco Nicola Procaccini ha deciso di implementare il servizio sperimentale di bus navetta per la parte vecchia della città. Dall’11 giugno al 9 settembre la ditta Cotri – affidataria del servizio di trasporto pubblico locale in città – svolgerà corse per consentire a cittadini e turisti di raggiungere facilmente il centro storico. Considerati anche limiti e divieti imposti con la zona a traffico limitato.

Il servizio: orari e percorsi della navetta

L’orario previsto è dalle 20 all’una di notte, con una frequenza di una corsa ogni mezzora. Il percorso prevede la partenza dal polo dei trasporti, via Stazione, via Porta Romana, Corso Anita Garibaldi, via D’Annunzio, via dei Volsci, via Olmata, piazza Quattro lampioni, quindi di nuovo via della Stazione e il polo trasporti. Ci sarà comunque un primo mese di verifica dell’effettivo utilizzo del servizio. Per il quale – scrive la giunta nella delibera approvata – «ci si aspetta un maggiore utilizzo rispetto all’anno 2017». Almeno un paio di utenti paganti a corsa.

Il flop del 2017, a nessuno piace il bus

Lo scorso anno, come si diceva, i risultati furono deludenti.  Cotri ha comunicato che si registrò «un modestissimo riscontro da parte della cittadinanza». In particolare la miseria di 38 passeggeri per 20 giorni e 200 corse, con una media pari a circa 0,19 utenti per corsa. Pochi, anzi pochissimi: in pratica il bus ha viaggiato quasi sempre vuoto. Quest’anno il servizio sarà supportato anche dalla rete di imprese “Terracina Alta”.

Share this post