Nikko Roma Open, successo per gli atleti di master Fabio Iovane


Si è svolta a Roma, il 23 e 24 Febbraio, l’edizione 2020 del “Nikko Roma Open” ,  competizione di Taekwondo-ITF nelle specialità di Forme , Combattimento e tecniche speciali. L’impianto sportivo del Palatorrino, in via Fiume giallo, ha ospitato  oltre 600 atleti provenienti da tutta Europa: Francia, Bielorussia, Slovenia, Spagna, Grecia, Finlandia, Israele, Ucraina, Giappone tra le piu rappresentative, oltre ovviamente ai tanti atleti Italiani provenienti da varie regioni, hanno dato vita a due giorni di gare di elevato livello tecnico. Il Team di Master Fabio Iovane VII dan, direttore tecnico dei centri di Terracina, siti in via Lungolinea Pio VI 41 per i corsi dei più piccoli e in via Appia Antica 53 presso la palestra Kronos per gli adulti, ha schierato nove atleti nelle varie categorie conquistando ben 5 medaglie.

I risultati: Luca Iovane oro combattimento categoria seniores cinture nere pesi massimi; Alessandro De Ponto oro combattimento categoria juniores cinture nere pesi massimi; Cristian Bocchiola oro forme cinture rosse e bronzo combattimento categoria cadetti; Sara Pernarella argento combattimento categoria 8-9 anni -135 cm. Altri giovani atleti del team hanno fatto la loro prima esperienza di gara, ponendo un primo mattone per i prossimi appuntamenti: Stefano Pernarella, Vincenzo de Carlo, Filippo Pernarella e Gabriele di Micco, seppur sfiorando il podio, hanno dimostrato un’ ottima tecnica che fa ben sperare per il futuro. Discorso a parte per il giovane campione Alessandro Valenti, particolarmente penalizzato dalle valutazioni arbitrali tuttavia   avrà modo di riscattarsi nelle prossime gare previste.

Il commento di Master Fabio Iovane a fine gara: “ E’ sempre una grande emozione vivere queste giornate con i miei allievi, grandi e piccoli, leggere nei loro occhi la necessità di sicurezza, di fiducia e conforto. Sono stati ancora una volta bravissimi al di là dei risultati. Un’altro mattone nella formazione della loro personalità e autostima, nel pensare che possono raggiungere qualsiasi risultato quando credono veramente nelle proprie capacità”. Master Iovane e il Maestro Matteo Mucciarelli IV dan, soddisfatti dei risultati ottenuti, ringraziano : L’arbitro nazionale Roberto Palazzi , i genitori sempre disponibili a sostenere i ragazzi e le cinture nere che hanno aiutato nella gara dei più giovani: Simone di Micco, Luca Iovane e Alessandro de Ponto. Impeccabile  l’ organizzazione dell’evento la “Extreme Fighter” di Roma coordinata dal D.T. Nazionale Gran Master Willem Jacob Bos IX dan, l’appuntamento per il 2021 sarà sicuramente un’altra grande edizione.

Share this post