Ordinanza di sgombero di un immobile, il Tar sospende


È bagarre legale sullo sgombero di un immobile nel Comune di Terracina. Nei giorni scorsi l’ente, attraverso una ordinanza del 17 giugno, comunicava a un cittadino lo sgombero in modo immediato, il rilascio e la riconsegna dell’immobile in questione. Un provvedimento che il cittadino, rappresentato e difeso dagli avvocati Luciano Costanzo e Fabio Roselli, ha voluto contestare ricorrendo al Tar del Lazio chiedendone l’annullamento, previa sospensiva. Nei giorni scorsi il tribunale amministrativo, sezione staccata di Latina, considerati il ricorso e i relativi allegati, ritenuto che – con salvezza dell’approfondimento collegiale –  il ricorso non appare sfornito di fumus boni iuris in relazione ai tempi di autotutela amministrativa, ha disposto di accogliere la domanda di sospensione del provvedimento di sgombero impugnato. Ha inoltre fissato la trattazione collegiale il prossimo 20 luglio.

Share this post