Palazzetto con un solo custode: non si gioca


“Anche questa settimana esprimiamo il nostro disappunto su un fatto increscioso che sta coinvolgendo le società sportive”.  Questo è l’inizio del post della Virtus Terracina, società di basket che denuncia una situazione davvero incredibile che riguarda il PalaCarucci.

“La Virtus Terracina, iscritta al campionato di serie D regionale, non potrà giocare al Palazzetto di Terracina questa domenica, per l’assenza del custode. Una situazione che si protrae da qualche mese, con un unico addetto per tutti gli orari di apertura (al quale va tutta la nostra stima e solidarietà). Per quanto ci riguarda andiamo avanti con sanzioni e soprattutto perdita di credibilità ler la società e soprattutto per la nostra città – continua la Virtus – Dopo una lunga chiusura per dei lavori (?), ora dobbiamo pagare anche lo scotto per un problema che sembra non trovi soluzione. I ragazzi non si possono allenare perché le porte del palazzetto sono chiuse almeno una volta a settimana. Chiediamo perdono a chi vorrebbe sostenerci tra le mura amiche speranzosi che si trovi presto una soluzione”.