Parco del Montuno verso la riapertura, l’annuncio sui social. Poi il dibattito


Il Parco del Montuno, dopo quasi dieci anni di chiusura forzata, potrebbe riaprire. Indiscrezioni parlano di un paio di mesi, comunque prima dell’estate. Anche se l’amministrazione comunale sta lavorando sul modo migliore per gestire l’area verde più estesa e importante del centro cittadino. A conferma delle voci di corridoio, un post pubblicato su Facebook dall’assessore ai Lavori pubblici Luca Caringi. «La collinetta sta per tornare» scrive il delegato. E allora ecco rincorrersi commenti, speranze, ipotesi sulle piazze virtuali dei social network.

Un intervento è arrivato da Legambiente, protagonista dell’attività di recupero del Montuno e promotore di un progetto per la gestione futura del parco. Come è facile ricordare, nel 2016, con una serie di iniziative mirate, l’associazione ambientalista con un grande lavoro volontario ha e gratuito per mesi ha garantito pulizia e decoro dell’area. Sperando in una riapertura veloce dell’area. E invece è trascorso già parecchio tempo. Lavoro che finirà in un libro, a quanto pare. La mediazione di Legambiente, associazione partner di enti pubblici e privati, potrebbe aprire una nuova stagione per la “collinetta” e garantirle il dovuto decoro.

Share this post