Pesca abusiva lungo i canali, accertamenti delle guardie ittiche


Controlli nelle campagne di Terracina per verificare la presenza di pescatori abusivi e altri tipi di irregolarità lungo gli argini dei corsi d’acqua. Le guardie ittiche Vigiles Fipsas nella giornata di domenica hanno eseguito accertamenti mirati sulle sponde dei fiumi Sisto e Ufente, nel territorio comunale di Terracina e nei Comuni limitrofi. Qui, infatti. È stata più volte segnalata la presenza di pescatori abusivi ma anche di abbandono di rifiuti. Nel complesso sono stati controllati 22 pescatori, 18 dei quali di nazionalità straniera. In quattro sono stati verbalizzati perché sprovvisti di regolare licenza. In alcuni casi la licenza c’era, ma era scaduta da tempo. I vigiles hanno anche fatto informazione, ricordando ai pescatori che dal 15 maggio al 30 giugno sarà vietato praticare il carpfishing e la pesca alla carpa per consentire la loro riproduzione.

Share this post