Piogge e vento per due giorni, scatta l’allerta meteo arancione


L’Agenzia Regionale di protezione civile della Regione Lazio ha emesso l’allertamento del sistema di protezione civile su tutto il territorio regionale con un codice di criticità idraulica ed idrogeologica “arancione” per la giornata di oggi, domenica 28 ottobre, e per le prossime 24-36 ore. I modelli previsionali preannunciano precipitazioni molto intense su tutta la regione dalle prime ore di domani con probabile intensificazione nella giornata di lunedì.

L’Agenzia ha provveduto a richiamare l’attenzione dei sindaci sulla necessità di attivare i piani di emergenza comunali ed informare la popolazione sui rischi connessi all’attuale fase di criticità. L’Agenzia ha predisposto circa cento squadre di specialità idraulica-idrogeologica che dalla mezzanotte di oggi saranno in “pronta partenza” per dare supporto alle amministrazioni comunali in difficoltà. Già dagli scorsi giorni le Prefetture sono state informate di questa situazione di criticità per una più efficace attività di raccordo con le autorità locali. Per questa emergenza la sala operativa regionale sarà integrata da personale dei Vigili del Fuoco ed è stata data analoga disponibilità alla protezione civile di Roma Capitale per coordinare al meglio gli interventi sul territorio e dare alla stessa il supporto necessario per fronteggiare criticità che non sia in grado di affrontare autonomamente. L’Agenzia raccomanda a tutti i cittadini di limitare allo stretto necessario gli spostamenti e di osservare le norme di autoprotezione consultabili al link: http://iononrischio.protezionecivile.it/alluvione/sei-preparato/.

Il sindaco Nicola Procaccini ha provveduto a comunicare alla cittadinanza la situazione. «Siamo in allerta arancione. Nelle prossime 48 ore – fa sapere il primo cittadino – avremo pioggia, fulmini, vento e mareggiate. Insomma la natura darà spettacolo, ma sarà anche molto pericolosa. Facciamoci trovare pronti».

Share this post