Polemica infinita sul ponte del Sisto, il sindaco controreplica: basta chiacchiere


Nicola Procaccini presenta la Campagna elettorale differente. ANXUR TIME

Procaccini attacca, Bernasconi risponde, Procaccini controreplica. È polemica aperta fra Comune e Provincia sulle sorti del ponte del Sisto. Il primo cittadino di Terracina aveva criticato l’operato di via Costa, chiedendo un immediato intervento della Provincia per ricostruire il ponte abbattuto lo scorso settembre. La Provincia aveva replicato sostenendo la necessità di avere un atteggiamento più collaborativo del Comune.

«Apprendiamo dal presidente pro tempore della Provincia Bernasconi – risponde Procaccini – la notizia di un progetto finanziato dalla Provincia con oltre 130mila euro per rendere più “sicuro e carino” l’ingresso di via Ninfina a Sezze, città in cui lo stesso Bernasconi è anche consigliere comunale. Ovviamente considero positivo finanziare interventi per la sicurezza stradale in qualunque città della Provincia. D’altra parte, ritengo altrettanto importante garantire la sicurezza delle decine di migliaia di cittadini terracinesi e sanfeliciani, a cui stanno per aggiungersi altre migliaia di turisti, e ai quali l’assenza del ponte abbattuto nell’estate scorsa dalla Provincia rende drammaticamente complesso accedere ad ospedali e presidi di pronto intervento».

«Credo che tali cittadini – ha aggiunto il sindaco – si accontenterebbero volentieri anche di un ponte brutto, non per forza “carino”, ma almeno esistente. Mercoledì mattina saremo presenti molto volentieri all’incontro convocato presso la Presidenza della Provincia e andremo con il fermo intento di fissare i tempi più rapidi possibili per arrivare alla realizzazione dei lavori. Per incontri interlocutori non c’è più spazio».

Share this post