Polizia in strada con “Mercurio”, controllate migliaia di auto


Sicurezza in strada: ha toccato anche il territorio di Terracina l’operazione “Safety car 2”, iniziativa che ha visto l’impiego di numerose pattuglie dei commissariati e degli agenti del distaccamento di polizia stradale e del reparto prevenzione crimine di Roma. L’operazione è stata finalizzata al contrasto di furti e rapine ai danni di auto e moto. Gli accertamenti si sono svolti per tutta la scorsa settimana.

Novità introdotta durante questi controlli, l’impiego del sistema “Mercurio”, un sofisticato dispositivo di rilevazione automatica di targhe. L’occhio elettronico inquadra la targa e i dati vengono trasmessi in modo istantaneo a un database nazionale che consente un confronto con i dati presenti nel sistema della polizia. Tutto in pochi secondi, in modo da riscontrare eventuali anomalie immediatamente. L’attrezzatura hi-tech ha consentito di controllare in tempo reale migliaia di veicoli in transito o parcheggiati.

In totale sono stati controllati 19.289 veicoli, tre di questi sono stati sequestrati. Due, risultati oggetti di furto, sono stati trovati e consegnati ai legittimi proprietario. 378, in tutto, le persone identificate. Elevate infine 24 contravvenzioni al codice della strada per violazioni legate alla mancata revisione, assenza di assicurazione e non utilizzo delle cinture di sicurezza.

Share this post