Ponte del Sisto, finalmente i lavori: 45 giorni per la struttura provvisoria


Ponte del Sisto, finalmente le carte sono a posto e possono partire i lavori. È stato consegnato alla ditta incaricata dei lavori il ponte Sisto a Terracina. Si tratta della Janson Bridging Italia srl filiale italiana con sede a Brescia della società olandese Janson Bridging  BV, che si è aggiudicata la gara europea bandita dalla provincia di Latina. Il cantiere aprirà lunedì e la durata dei lavori per la realizzazione del nuovo ponte dovrebbero durare 45 giorni. Il progetto prevede un intervento di demolizione delle vecchie pile del ponte al posto delle quali saranno realizzati nuovi appoggi che serviranno a supportare il ponte vero e proprio, una struttura metallica che sarà fatta scorrere su rotaie per essere collocata definitivamente al suo posto. È il presidente della Provincia Carlo Medici a spiegare in cosa consisteranno gli interventi. «Con l’apertura del cantiere apriamo concretamente la fase di costruzione del nuovo ponte sul fiume Sisto. Si tratta di un intervento importante per realizzare il quale sono stati superati una serie di ostacoli: con la demolizione delle pile e la sistemazione della nuova struttura  restituiamo a Terracina e all’intera area una parte fondamentale della viabilità, il ripristino della normale circolazione viaria. Attività commerciali e residenti potranno dunque uscire dal lungo isolamento da qui a 45 giorni, quindi prima dell’estate. La Provincia si è impegnata fin dall’inizio per la risoluzione del problema e la consegna dell’area alla ditta vincitrice della gara è il risultato di tale sforzo».

Share this post