Pontina bloccata, la Lega: «Stringere i tempi o via le tasse»


Accelerare i tempi per il ripristino della circolazione sulla Pontina. È la richiesta che la Lega rivolge alle autorità competenti per stringere i tempi sul ripristino della Pontina sprofondata lo scorso novembre all’ingresso nord di Terracina. Il vicecapogruppo alla Camera dei deputati Francesco Zicchieri, insieme al consigliere regionale Angelo Tripodi e ai coordinatori di Sabaudia e San Felice Circeo Capriglione e Capponi hanno chiesto di fare il prima possibile. Le promesse parlano del ripristino della strada entro Pasqua, ma le settimane passano e la preoccupazione aumenta. Il disagio non riguarda soltanto le centinaia di automobilisti che ogni giorno non possono più percorrere la strada ma anche le attività commerciali che ormai da mesi sono tagliate fuori a causa del traffico bloccato. Dalla Lega, quindi, l’invito alla Regione Lazio a fare il prima possibile. Come soluzione si propone anche l’esenzione immediata, per tutti i cittadini danneggiati, delle imposte regionali fino a quando non sarà resa di nuovo agibile la strada.

Share this post