Pontina sprofondata, corsa contro il tempo per i lavori


I lavori di messa in sicurezza e ripristino della Pontina potrebbero iniziare a breve. E, una volta avviati, dovrebbero andare avanti per qualche settimana. Il sindaco Procaccini ha avuto modo di confrontarsi nei giorni scorsi con i responsabili di Astral Se l’agenzia regionale ritiene di voler iniziare i lavori può farlo anche se l’area sprofondata è sottoposta a sequestro purché le opere avvengano sotto la supervisione dei periti della Procura. Dal canto suo il Comune ha deciso nelle ultime settimane di spendere risorse proprie per migliorare la condizione delle strade limitrofe su cui si è riversato il traffico dopo il blocco della Pontina. Sono già stati investiti 300mila euro ma ci si augura che il ripristino della Pontina possa avvenire il prima possibile. Secondo alcune stime, lavorando a tempo pieno basta un mese.

Share this post