Precari della sanità, passo avanti per la stabilizzazione


Buone notizie sul fronte della sanità regionale del Lazio. Finalmente si apre uno spiraglio per i precari: è stato infatti compiuto un significativo passo avanti sulla loro stabilizzazione. Lo annuncia il consigliere regionale, nonché presidente della commissione Sanità alla Pisana, Giuseppe Simeone. L’onorevole pontino afferma che finalmente si dovrebbe chiudere ogni fase di incertezza in merito alla stabilizzazione del personale precario operante nella Asl di Latina e del Lazio. Con nota inviata ai direttori generali delle aziende sanitarie la Regione Lazio, facendo seguito al lungo e costante lavoro svolto nonché alle numerose sollecitazioni ad intervenire, ha infatti fornito, facendo seguito alle novità introdotte dalla cosiddetta legge Madia, direttive univoche e precise sulle modalità con cui procedere alla stabilizzazione.

«Ci auguriamo – conclude il consigliere – che questo sia il passaggio finale per dare stabilità a tutti coloro che da anni lavorano, a vario titolo, nei nostri ospedali garantendo assistenza e prestazioni di eccellenza ai cittadini. Vigileremo, come fatto sinora, affinchè non sorgano nuovi imprevisti ostacoli a quello che riteniamo essere il rispetto del diritto di accedere ad un futuro di stabilità e sicurezza. La nostra sanità conta su un’eccellenza unica che sono le professionalità che vi operano e che come tali devono a tutti i livelli essere valorizzate».

Share this post