Primo Consiglio comunale ed è già polemica: la posizione della Lega sull’elezione del vicepresidente


«Riguardo l’elezione del Vicepresidente del Consiglio Comunale (posizione da sempre destinata all’opposizione) ancora una volta rileviamo l’atteggiamento di arroganza e scorrettezza di questa maggioranza che anziché astenersi o seguire le indicazioni della minoranza ha esercitato una forzatura indicando un nominativo diverso da quello individuato dal gruppo consiliare della Lega. Ovviamente la Consigliera Feudi rassegnerà le sue dimissioni rispedendo al mittente l’attacco subdolo diretto al nostro partito e all’intero gruppo consiliare. Sono inoltre a smentire qualsiasi ingerenza dei vertici del partito, e dell’on. Francesco Zicchieri, nelle scelte del gruppo consiliare e quindi nello specifico nell’individuazione del nome scelto per la vicepresidenza». Con queste parole il coordinatore della Lega Salvini premier di Terracina Fulvio Carocci spiega la posizione del partito.

Share this post