Progetto “Guardiani della costa” con gli studenti di Ceccano


bandiera blu

È entrato nel vivo il progetto “Guardiani della Costa”, iniziativa che ha avuto come scopo quello di visitare e monitorare le spiagge da parte degli studenti. Si tratta, infatti, di un piano di alternanza scuola-lavoro seguito da alunni di un liceo di Ceccano. Come riportato dal portale di informazione online tg24.info, ai giovani “esploratori” delle coste viene chiesto di toccare con mano la realtà del litorale pontino, nel tratto compreso fra Porto Badino e Sabaudia. Hanno fotografato la situazione di salute della spiaggia e inviato segnalazioni tramite una App per i loro smartphone. In seguito le immagini raccolte, i dati e le informazioni saranno elaborate per essere visualizzate su una mappa interattiva. La costa terracinese, quindi, diventerà oggetto di studio.

Share this post