R.Estate in Scena, al via la rassegna culturale


Prende il via, nell’affascinante cornice della città di  Terracina (LT), la rassegna R.Estate in Scena, organizzata dall’Associazione Ka.st in collaborazione con Fondazione Città di Terracina e Parco Oasi. Un mese di imperdibili appuntamenti in cui si susseguiranno spettacoli inediti e non, monologhi, reading pensati e studiati appositamente per l’occasione, concerti e musica dal vivo, con importanti nomi della scena teatrale italiana, giovani compagnie e musicisti, i quali andranno ad abitare la meravigliosa cornice del comune pontino, creando occasioni di incontro, confronto, riflessione e spensieratezza.

Storie, personaggi, idee, note, emozioni da vivere all’aperto, due programmi differenti per due location speciali individuate per l’occasione: il Tempio di Giove Anxur e il Parco Oasi. I primi due appuntamenti animeranno il  fine settimana nella centralissima cornice del Parco Oasi. Si parte sabato 1 agosto con NOTE DALL’OCEANO, libero adattamento di Novecento di Baricco, con Gilberto Cavanna , accompagnato al pianoforte dal Maestro Michele Della Valentina. Paola Barini dirige uno spettacolo che si muove tra parole e musica abbracciando l’intima poetica del celebre testo di Baricco, che riadattato trascina in un viaggio coinvolgente ed emozionante.

Domenica 2 agosto appuntamento, invece, con SHAKESPEARE IN PLEXIGLASS, scritto, diretto e interpretato da Annabella Calabrese con Giovanna Cappuccio. Due attrici, una parete di plexiglass e un intero repertorio Shakespeariano da mettere in scena mantenendo la distanza di sicurezza. Riusciranno nella loro missione? Anne e Beth sono due attrici con un amore spassionato per l’intera opera di William Shakespeare. Ma come fare a mettere in scena un autore così complesso rispettando le misure di sicurezza che vengono loro imposte per il contenimento del COVID19?
Le due daranno vita ad una serie di rocamboleschi tentativi di messa in scena delle scene più famose del Bardo tra mascherine, guanti, pareti di plexiglass e dispositivi di sicurezza inventati, alternandosi nell’interpretazione dei più conosciuti personaggi Shakespeariani in un alternarsi frenetico di risate e momenti di riflessione.

Un fine settimana all’insegna del buon teatro da vivere con spensieratezza. A seguire, il 3 e il 4 agosto, NANNARELLA, spettacolo nato da un’idea di Mario Moretti, scritto e interpretato da Giovanna LOMBARDIcon al pianoforte Luciano Lamonaca. Anna Magnani appartiene di diritto a quella ristretta schiera di prototipi che hanno in sé la potente e naturale forza dell’attrazione. Uno dei simboli, una delle figure più popolari della romanità, vista attraverso la storia del cinema del nostro Paese. Dramma e ironia in un cocktail di emozioni senza tempo. Il mondo di Nannarella ri-vive in scena attraverso un percorso di voci, suoni, colori, attimi di ironia e disperazione. Frammenti e momenti di vita che scorrono rapidamente come un fiume in piena com’era il temperamento dell’attrice romana.

Per gli altri appuntamenti della rassegna consultare il calendario al link: https://www.facebook.com/1814930068814204/posts/2369449400028932/?d=n

Share this post