Ravenna, brilla l’ASD Podistica Terracina


podistica terracina a ravenna.anxur time

Si sono misurati in terra di Romagna, questa volta, gli atleti della “podistica Terracina” che, in una gelida domenica di novembre, hanno scelto di correre nella bellissima città di Ravenna.

Marco Masci e Quirino Brusca. anxur time

Marco Masci e Quirino Brusca

In quattro si sono presentati ai nastri di partenza di una tra le mezze maratone più suggestive d’Italia, sotto l’occhio attento del guru della squadra, Fabrizio Di Maio, al quale il presidente Egidio Pagliaroli ha lasciato l’onere e l’onore di guidare la trasferta.

Migliore prestazione di sempre per Matteo Cimaroli.

Il giovane terracinese, grazie ad una straordinaria prova di forza e di carattere, si è avvicinato prepotentemente alla zona podio, cogliendo proprio sul finale un terzo posto di categoria che dà la misura di un valore tecnico davvero insolito per un atleta della sua età.

Ventuno chilometri, infatti, costituiscono una distanza tra le più impegnative ed esigenti, sia in termini di gestione della sofferenza che di strategia di gara; una misura che, proprio per i presupposti di maggiore esperienza richiesti, è da sempre specialità e prerogativa dei podisti più maturi.

Hanno tagliato il traguardo fianco a fianco, dopo avere corso insieme tutta la gara, Quirino Brusca e Marco Masci.

Matteo Cimaroli. anxur time

Matteo Cimaroli

I due amici, forti del loro stato di forma fisica e del reciproco sostegno, hanno chiuso poco sopra l’ora e trenta una gara molto insidiosa in cui, tra l’altro, hanno dovuto contrastare uno stuolo di avversari ben assortito.

Continua a dare il massimo Raffaele Acanfora, giunto in ottima posizione generale, che non sembra accusare il peso di una stagione disputata sempre in spinta e con picchi di prestazione spesso sopra le righe.

Nella “Podistica Terracina, intanto, fervono i preparativi per i prossimi appuntamenti in calendario.

Raffaele Acanforaanxur time

Raffaele Acanfora

 

 

Share this post