Regala un sorriso


Casa Famiglia Gregorio Antonelli (Magliozzi, Basciani). Anxur Time

L’evento benefico dell’Associazione Artistica Culturale e di Promozione Sociale I Graffialisti, nell’ambito del progetto a cadenza annuale denominato “L’Arte dell’Anima (Più cuore nelle mani)”, é consistito nella cena spettacolo “Regala un Sorriso”, tenutasi presso il Ristorante “Il Gazebo”, a Gaeta. Con “Regala un Sorriso”, I Graffialisti hanno deciso di destinare i fondi raccolti durante lo svolgimento della poliedrica manifestazione – cena, mostra, asta benefica, musica dal vivo – ai bimbi ospiti della Casa Famiglia “Gregorio Antonelli” di Terracina.

«Desiderio dei Graffialisti è far comprendere che ognuno di noi rappresenta un universo di potenzialità; ognuno di noi è speciale e tutti devono avere il diritto e, soprattutto, la possibilità di scoprire le proprie propensioni; ciò è possibile anche con un semplice e piccolo gesto», ha dichiarato l’artista Antonella Magliozzi, Presidente dei Graffialisti.

Grazie alla sensibile ed encomiabile generosità dimostrata dal pubblico intervenuto alla cena spettacolo, è stato possibile acquistare doni natalizi di natura didattica, artistica e creativa, consegnati ai bambini della Casa Famiglia G. Antonelli. Questi, attestando grande sorpresa e curiosità, hanno apprezzato subito i doni, dimostrando di condividere le finalità che hanno portato I Graffialisti all’ideazione del progetto.

I regali sono anche propedeutici ai laboratori artistici che i Graffialisti terranno presso i locali della struttura assistenzialista, la cui Dirigenza ha dimostrato grande disponibilità e condivisione.

Un sogno che si avvera fra colori, pennelli e tanto amore. È stato irrefrenabile l’entusiasmo e la commozione di Suor Rosella Basciani , Direttrice del Gregorio Antonelli, (nella foto con Antonella Magliozzi) – alla vista dei luminosi sorrisi di tutti i bimbi presenti al momento dell’apertura dei pacchi regalo.

I Graffialisti e il personale della Casa Famiglia Gregorio Antonelli hanno ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile questo episodio di amore e solidarietà.