Regolamentazione degli usi civici


terracina usi civici. anxur time

Il Comune di Terracina ha adottato recentemente una delibera che ha riattivato le procedure di affrancazioni dei canoni o livelli dei terreni concessi in enfiteusi o legittimati, idoneamente da aggiornare in modo equo e così permettendo ai livellari enfiteuti stessi, ed a favore della collettività tutta, di poter aderire alle procedure stesse di affrancazione. Tutto questo in modo di ottenere per questi terreni la proprietà privata senza alcun gravame, liberandosi dall’onere dei pagamenti dei canoni annuali da rivalutare secondo le indicazioni delle sentenze della Corte Costituzionale.

Sempre il Comune di Terracina ha avviato le procedure per la definitiva sistemazione dei terreni a uso civico, attraverso la predisposizione in via preliminare di una cartografia complessiva di tutti i terreni di proprietà demaniale a uso civico e privata, oltre che con l’individuazione di quelli concessi in enfiteusi o legittimati e gravati da canone annuale o livello e quindi di produrre un nuovo Ruolo dei Canoni aggiornato secondo anche le indicazioni delle sentenze della Corte Costituzionale. Si tratta di un fatto unico e storico per il Comune che non ha mai avuto un’unica cartografia quale “carta d’identità” dello stato giuridico del proprio territorio, e ciò anche in proseguimento e attuazione di quanto riportato con la relazione storico-giuridica effettuata dal prof. Ugo Petronio per tutto il territorio  comunale.

 

 

Share this post