Reperti Archeologici restituiti al Comune di Terracina


Cerimonia di consegna questa mattina presso il Palazzo della Bonificazione Pontina di Terracina di importanti reperti archeologici trafugati negli ultimi anni e ritrovati dopo importanti operazioni d’indagine dei Carabinieri del Gruppo Nucleo Patrimonio Artistico settore Archeologico. Sono state restituite alla Città di Terracina un architrave di età romana con iscrizioni, una testa maschile di età repubblicana e un frammento marmoreo con testa femminile pertinente, forse, a un sarcofago.

Dell’architrave sono circa due anni che si hanno notizie del suo ritrovamento, mentre la testa maschile e il frammento di sarcofago provengono dal grande recupero (oltre 15 mila pezzi) compiuto dai Carabinieri due mesi fa.

carabinieri patrimonio artistico

Alla conferenza stampa erano presenti tra gli altri il vice Sindaco Gianfranco Sciscione, l’Assessore alla Cultura Emilio Perroni, la sovrintendente ai Beni Archeologici, Nicoletta Cassieri, il Capitano Massimo Maresca, Comandante del Gruppo Nucleo Tutela Patrimonio Artistico Archeologico e il Dotto, Piero Longo, Direttore del Museo Civico Pio Capponi. In sala anche una rappresentanza della Scuola Media dell’I.C.Milani e i massimi esponenti delle Forze dell’Ordine di Terracina.

Share this post