Riapre la Frosinone-Mare ma c’è lo speed check sul viadotto Anxur


La Frosinone-Mare è stata riaperta al traffico leggero ma occorre fare attenzione: sul tratto interessato dai lavori di consolidamento è spuntato un rilevatore elettronico di velocità. Sul lato della carreggiata è emerso dal nulla uno “speed check”, una scatola blu che al suo interno potrebbe contenere un autovelox mobile vero e proprio. Una forma di deterrente, anche perché non è detto che all’interno del box azzurro ci sia davvero il rilevatore o che questo sia acceso. Ad ogni modo, occorre fare ancora più attenzione dal momento che il limite di velocità imposto in quel tratto non è di 90 km/h, come previsto sulla Frosinone-Mare. Ma di 50 km/h, una velocità piuttosto bassa per evitare che le auto percorrano il viadotto in modo troppo sostenuto, considerando la presenza delle giunture del ponte che potrebbe provocare qualche saltello ai veicoli in transito.

Share this post