Riaprono i cantieri archeologici nel centro storico alto


“Una gioia immensa! Stamattina è ripartito il nostro grande sogno”. Con queste parole il sindaco facenti funzioni Roberta Tintari ha commentato la ripresa delle attività che porteranno al restauro del teatro romano. «Insieme ai tecnici della Soprintendenza – rende noto – abbiamo riaperto i cantieri archeologici nel Centro Storico di Terracina. Purtroppo fermati dall’emergenza coronavirus. La Chiesa del Purgatorio, il Capitolium e soprattutto il Teatro Romano torneranno a nuova vita. Godiamoci insieme questa prima vittoria, sbirciando giorno dopo giorno la bellezza che rinasce sotto i nostri occhi».

Share this post