Rifiuti al Piano di zona Arene, scatta l’ordinanza dopo le denunce


Dopo le recenti polemiche sulla situazione di degrado in cui versano alcuni edifici del Piano di zona Arene, il Comune prova a correre ai ripari. Per modo di dire, visto che di certo non c’è stata fretta nel richiedere la bonifica e la conservazione del decoro in una zona in cui il degrado c’è da tempo. Nelle ultime ore era stata la consigliera comunale del Pd Valentina Berti a denunciare nuovamente, portando alla ribalta la questione. Nella giornata del 12 giugno il sindaco Nicola Procaccini ha emanato un’ordinanza che impone ai responsabili dell’area la bonifica entro cinque giorni. Ci si riferisce all’opera pubblica i cui lavori – si legge nel documento – «sono interrotti ormai da tempo malgrado il sollecito degli uffici a riprendere gli stessi». Area che adesso «risulta lasciata in stato di abbandono». La polizia locale dovrà controllare il rispetto dell’ordinanza. 

Share this post