Rifiuti: nuova disciplina


Il Sindaco di Terracina Nicola Procaccini ha emesso una ordinanza che evidenzia una nuova disciplina per il conferimento e per la gestione dei rifiuti solidi urbani e la raccolta differenziata delle utenze, domestiche e non. In particolare è fatto assoluto divieto, in tutto il territorio comunale, di abbandonare e depositare rifiuti di qualsiasi genere in luoghi diversi da quelli stabiliti per la raccolta differenziata dei rifiuti.

Per i trasgressori è prevista una sanzione che va da 25 a 250 euro. In particolare, nelle zone in cui non è ancora attivo il servizio di raccolta porta a porta domiciliare, i rifiuti urbani devono essere depositati all’interno degli appositi cassonetti tutti i giorni dalle 20.00 alle 6.00 del mattino seguente.

Dove invece già funziona il servizio porta a porta, l’utente deve depositare a bordo strada solo il contenitore dei rifiuti per cui è prevista la raccolta in quel giorno, dopo le 20.00 e prima delle 6 della mattina dopo. Per le utenze non domestiche, gli imballaggi di plastica, carta e cartone, dovranno essere comunque depositati a bordo strada dal lunedì al sabato dalle 12.00 alle 13.30. Lo stesso primo cittadino ricorda inoltre che è attivo il Centro di conferimento per rifiuti ingombranti all’impianto di Molelle i giorni dispari dalle 10.00 alle 13.00 e il martedì e il giovedì dalle 13.00 alle 17.00.

Nicola Procaccini

Nicola Procaccini

Sempre a Molelle i cittadini possono portare i rifiuti escluso l’organico, nei giorni stabiliti, qualora non avesse avuto modo di rispettare gli orari. Entro la fine del mese di aprile la De Vizia consegnerà ai cittadini che usufruivano del servizio Igenio, i nuovi contenitori. Per qualsiasi informazione basta rivolgersi all’infopoint di piazza Mazzini tutti i giorni dalle 9.30 alle 13 e il martedì e giovedì dalle 13 alle 17.

Share this post