Rifiuti in spiaggia, i volontari di Fare Verde ripuliscono il litorale


Raccogliere rifiuti, ripulire la spiaggia, spazzare via inciviltà e maleducazione e mettersi al servizio della collettività. L’associazione “Fare Verde”, gruppo di Terracina, ha sabato mattina ha dato una gran bella dimostrazione. I volontari, tra cui l’assessore all’Ambiente Emanuela Zappone, si sono dati appuntamento sul tratto di litorale all’altezza della 24esima traversa. E armati di guanti, ramazze e sacchi hanno ripulito decine di metri quadrati di costa.

Successo per “Mare d’inverno”, tradizionale kermesse che da tempo impegna l’associazione. Il bilancio è di 9 sacchi di plastica raccolti, in particolare bottiglie. Un sacco di vetro, cinque cartoni da imballaggio per frutta, due scatole da asporto per la pizza. E ancora tre cassette di plastica, pinne, maschere, retini da pesca, mattoni e tegole. Insomma di tutto e di più. Come se quel tratto di spiaggia fosse una discarica a cielo aperto in cui gettare ogni tipo di rifiuto.

L’iniziativa di “Fare Verde” dimostra che c’è ancora molto da fare sul piano dell’educazione e del rispetto per l’ambiente. Gli organizzatori hanno anche voluto ringraziare la società “De Vizia” per il supporto logistico alla manifestazione.

Share this post