Rifugiati, arriva lo schema di contratto per il piano Sprar


Piano Sprar, arriva lo schema contrattuale per l’affidamento della gestione dei servizi di accoglienza, tutela e integrazione a favore di richiedenti asilo e stranieri titolari di protezione internazionale. Nei mesi scorsi, dopo un lungo e tortuoso iter amministrativo, il Comune di Terracina è arrivato all’affidamento del servizio, che prevede l’arrivo di alcune decine di migranti come già avviene da tempo in altre città. Lo scorso 23 luglio gli uffici hanno determinato l’aggiudicazione della gara alla cooperativa Karibu per un importo complessivo di un milione 195mila euro. Il passaggio successivo è l’approvazione dello schema contrattuale. La convenzione – si specifica nel documento – decorrerà dall’approvazione del progetto da parte del Ministero dell’Interno, fino alla scadenza del dicembre 2019. Che è partner del Comune nonché principale finanziatore del piano Sprar.

Share this post