Rosario portato via dalla chiesa, i carabinieri lo ritrovano


Nella giornata di ieri, a Terracina, i carabinieri della locale Stazione hanno identificato e denunciato a piede libero per l’ipotesi di reato di furto aggravato una donna, del posto, ritenuta autrice del furto di un rosario in argento e zirconi esposto sulla statua della Madonna nella Chiesa del Santissimo Salvatore. In particolare, la donna alcuni pomeriggi fa era entrata nell’edificio di culto ed era riuscita a prendere la corona del Rosario dopo aver danneggiato alcune piante dell’Altare. L’oggetto votivo, del valore di circa cinquemila euro, è stato recuperato e restituito al parroco dai carabinieri.

Share this post