Sabato speciale per l’istituto San Giuseppe, doppio appuntamento


Riprendono gli appuntamenti del sabato pomeriggio presso l’istituto “San Giuseppe” delle suore Orsoline, a Terracina: il primo appuntamento è in programma, tempo permettendo, per sabato 16 novembre con un lungo pomeriggio di festa insieme. Le porte della storica scuola a due passi dalla spiaggia di Levante si apriranno dalle ore 15 e fino alle ore 18 accoglieranno chiunque vorrà partecipare. E’ previsto un doppio appuntamento speciale: ci sarà il classico Open Day e contemporaneamente Legnogiocando, che torna a scuola dopo il grande successo di due anni fa. L’Open Day sarà l’occasione, per chi ancora non conosce l’istituto, di visitarlo in previsione del prossimo anno scolastico, approfittando della guida speciale dei ragazzi di terza media.  Per chi, invece, lo conosce e lo ha già scelto sarà comunque l’occasione per una visita certamente piacevole tra i corridoi e le aule dell’istituto. Presenti anche i docenti, pronti a rispondere a tutte le domande dei visitatori. Intanto il cortile si trasformerà in un enorme scatolone pieno di giochi, tutti di legno e formato gigante grazie a Ludobus Legnogiocando, un furgone che parte dalle Marche e porta ovunque i giochi realizzati a mano da Manuel Pucci con il legno e altri materiali poveri, ispirati alla tradizione ludica italiana ed europea. E’ dal 2003 che il Ludobus Legnogiocando va in giro per l’Italia raggiungendo soprattutto bambini e ragazzi per stimolarli a giocare come si faceva “una volta”, trasformando strade, piazze e parchi in luoghi di gioco e divertimento. Proprio quello che succederà sabato 16 novembre a scuola che per un intero pomeriggio diventerà una sorta di grande campo da gioco dove la flotta di Ludobus sbarcherà con i tantissimi giochi che a bordo del furgone vanno su e giù per lo stivale: la dama, gli scacchi, forza quattro, tris, giochi a incastro e tantissimi altri modi per divertirsi in maniera intelligente, stimolante e, soprattutto, tutti insieme, grandi e piccini. Un modo diverso e bello di vivere lo spazio scolastico che per l’occasione sarà aperto all’intera cittadinanza.

Share this post