Sanzioni al codice della strada e tutor, accertamenti da capogiro


Quasi tre milioni di euro in quattro mesi grazie alle multe per violazioni al codice della strada in entrata nelle casse del Comune di Terracina. Lo ha messo nero su bianco l’ufficio ragioneria dell’ente che certifica, attraverso due accertamenti di entrata, gli importi ricavati dall’applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie codice della strada art. 208 e 142 tutor. In entrambi i casi si fa riferimento al periodo compreso tra il primo aprile e il 31 luglio, quattro mesi quindi a cavallo tra primavera ed estate. Per quanto riguarda la prima categoria, l’importo in entrata è di 369mila euro. Ben più consistente il secondo importo, che arriva a ben 2 milioni 479mila euro. 

Share this post