Selezione per il responsabile del museo, i dubbi della Lega


museo capponi

La Lega di Terracina chiede chiarimenti sul concorso per la selezione del direttore del museo cittadino “Capponi”. Gli esponenti consiliari del Carroccio, Valentino Giuliani, Fulvia Pisa, Domenico Villani, Gianluca Corradini e Massimiliano Tocci, hanno depositato una interrogazione manifestando la propria perplessità sul bando. «L’amministrazione – si legge nel testo – ritiene sufficiente per la cura dello stesso un solo impiegato a tempo parziale». Dubbi vengono manifestati anche sul compenso. Le perplessità riguardano pure la composizione della commissione giudicatrice definita «estranea all’archeologia e alla storia dell’arte». Il pericolo, secondo la Lega, è che il responsabile del museo, così come viene richiesto dalle carte del concorso per la selezione comunale, non abbia tutti i requisiti che secondo Giuliani e compagni dovrebbe invece avere un direttore museale.

Share this post