Sicurezza della Pontina, Berti (Pd): «No a soluzioni provvisorie e approssimative»


Sicurezza della Pontina, dopo l’installazione di alcune barriere mobili nel tratto, a forte rischio di incidente, tra l’area del mercato e la rotatoria di Borgo Hermada, la consigliera del Partito democratico Valentina Berti dice la sua. Bisogna fare di più, è in sostanza il suo intervento. «Tutti – scriva la piddina su Facebook – abbiamo l’esatta percezione di quanto sia pericoloso percorrere il tratto di strada che va dalla rotatoria del McDonald’s fino all’ingresso della nostra città,numerose nuove attività commerciali aumentano notevolmente il rischio già molto alto di incidenti stradali.Non è possibile però continuare con queste “messe in sicurezza” parziali e approssimative. Come amministratori di questa città abbiamo l’onere di studiare e di definire insieme all’Anas quale è la migliore soluzione per la messa in sicurezza della Pontina. Al momento la soluzione migliore sembra a mio modo di vedere il posizionamento di un new jersey centrale.Sarà una battaglia che mi vedrà partecipe in prima persona».

Share this post