Sicurezza stradale nella periferia: arriva finalmente il dissuasore digitale luminoso di velocità


Oggetto del desiderio di molti cittadini da diversi anni, è l’impianto semaforico dissuasore di velocità, necessario per regolare il traffico, davvero importante in alcune ore del giorno.
Nonostante diverse richieste dei residenti del posto, per la messa in sicurezza di alcuni tratti di strade provinciali, si è raccolto questo grido di aiuto nella scorsa campagna elettorale, e, constatato i pericoli denunciati, noi della lista Insieme a Te, insieme agli amici della coalizione Terracina 2026 e il PD ci siamo fatti portavoce verso l’amministrazione provinciale nel chiedere almeno dei dissuasori di velocità per regolare il traffico in questi tratti pericolosi – afferma Arcangelo Palmacci, presidente dell’associazione Pro Badino –
L’amministrazione Provinciale di Latina guidata dalla D.ssa Elenora Della Penna, ha finalmente dato mandato ad installare degli impianti digitali luminosi intelligenti, per controllare la velocità dei veicoli sulle strade provinciali che attraversano Borgo Hermada e la contrada Frasso, ed è di questi giorni che sono iniziate le installazioni in Via Migliara 58, in Via Migliara 55 , con l’aggiunta a seguire, di una segnaletica orizzontale bande rumorose, quale ulteriore dissuasore di velocità.
DSCF0025[1]
Si tratta di un innovativo sistema Radar che intercetta e capta la velocità dei veicoli, e che riesce a indurre nell’autista il rispetto dei limiti previsti. E’ un sistema elettronico che esegue continuamente il controllo della velocità dei veicoli con lo scopo di abituare i conducenti al rispetto dei limiti imposti.
Questo nostro intervento vuole far accrescere e favorire la sicurezza stradale nella periferia.
Se non sarà sufficiente a garantire la sicurezza valuteremo altre iniziative per far sanzionare i trasgressori”.

Share this post