Sorpreso con marijuana amnesia e hashish, fermato un 26enne


I Finanzieri del Nucleo Mobile della Compagnia di Fondi, coadiuvati dalle unità cinofile “Bam e Dafil” del Gruppo di Formia, nell’ambito del “Dispositivo di Contrasto ai Traffici Illeciti” predisposto dal Comando Provinciale di Latina, e finalizzato, tra l’altro, anche alla repressione dei reati in materia di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un cittadino italiano residente a Terracina, T.T., di 26 anni, per possesso ai fini di spaccio di 625 grammi di marijuana amnesia e hashish.

La pattuglia delle Fiamme Gialle, appostata nei pressi dell’intersezione tra la via Flacca e via Sant’Anastasia in Fondi, dopo aver sottoposto a fermo per un normale controllo un’autovettura Smart, notando del “nervosismo” negli atteggiamenti del conducente alla vista dei militari, decideva di intensificare il controllo del mezzo sul quale veniva rinvenuto un quantitativo di sostanza stupefacente pari a 53,150 grammi, nonché 4 spinelli confezionati.  L’operazione proseguiva quindi con la successiva perquisizione domiciliare, ed il rinvenimento di ulteriore 572 grammi di sostanza stupefacente, suddivisa in “panetti di hashish” e bustine della pericolosissima marijuana amnesia, nonché materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente, denaro contante, probabilmente profitto dell’attività illecita.

I militari della Compagnia di Fondi, dopo aver contattato il pubblico ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Latina, Giuseppe Miliano, procedevano a trarre in arresto il giovane ai sensi dell’art. art.73, comma 1, DPR 309/90 e, quindi, a tradurlo presso la Casa Circondariale di Latina, a disposizione dell’autorità giudiziaria. La sostanza psicotropa, pari circa 625 grammi, il denaro contante ed il materiale idoneo al confezionamento, venivano sottoposti a sequestro.

Share this post