Spaccio di stupefacenti, i carabinieri fermano un 36enne indiano


In data 15 febbraio 20919, i carabinieri di Maenza hanno tratto in arresto in flagranza del reato di spaccio di sostanze stupefacenti S. A., cittadino indiano di 36 anni domiciliato in Terracina. L’uomo – a seguito di mirati servizi di osservazione, controllo e pedinamento – veniva sorpreso subito dopo aver ceduto ad un tossicodipendente del luogo due dosi di eroina, dal peso di grammi 0,5 ciascuna, recuperata nell’immediatezza. la successiva perquisizione domiciliare consentiva di rinvenire ulteriori grammi 2 della medesima sostanza, grammi 5 di hashish, un bilancino di precisione, vario materiale per il confezionamento dello stupefacente nonché la somma contante di euro 20, ritenuta provento dell’attività di spaccio. lo stupefacente, il materiale rinvenuto e il denaro sono stati sottoposti a sequestro. L’arrestato, temporaneamente ristretto in camera di sicurezza, nella mattinata odierna veniva condotto, per la celebrazione del rito direttissimo, innanzi all’autorità giudiziaria.

Share this post