Sport e periferia, ecco il bando per ottenere i finanziamenti


Palazzetto dello Sport Terracina. Anxur Time

Sport e periferie, dal Governo arriva un bando che non deve essere perso perché può rappresentare un’importante opportunità da cogliere al volo. La Lega Terracina ne è convinta e spinge affinché si possa partecipare al bando. Le risorse messe in campo a livello nazionale ammontano a dieci milioni all’anno a partire dal 2018. Si potrà concorrere per la realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi, meglio se presenti nelle periferie urbane. E ancora la diffusione di attrezzature sportive con l’obiettivo di rimuovere gli squilibri economici e sociali. Infine si potrà procedere al completamento e adeguamento degli impianti sportivi esistenti.

Ma chi potrà partecipare al bando? Possono presentare domanda di contributo le pubbliche amministrazioni, le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, anche comunali, gli enti no profit. Le regole per partecipare al bando “Sport e Periferie”, finalizzato alla selezione di richieste di intervento da finanziare nell’ambito del Fondo Sport e Periferie per l’anno 2018 sono chiare. La data di scadenza per la presentazione delle richieste è il 17 dicembre 2018 alle ore 12.00, a pena di inammissibilità. Per tutte le informazioni – fa sapere Lega Terracina – è possibile consultare la pagina: https://www.sportgoverno.it/archivio/notizie/bando-sport-e-periferie-anno-2018.aspx

Share this post