Spunta un divano davanti ai “cavallucci”, lo strano benvenuto al centro storico


Cosa ci fa un vecchio divano, con la sua stoffa color rosso sgargiante, all’ingresso del centro storico? C’è da chiederselo, e la risposta difficilmente arriverà. Di sicuro c’è che ieri mattina un grosso divano è comparso come per magia in via Salita Annunziata, a ridosso dei “cavallucci”, i leoni funerari di epoca antica posti all’ingresso della parte antica di Terracina. E se qualcuno, come il consigliere comunale di minoranza in quota Pd, Alessandro Di Tommaso, ha voluto pubblicare la foto su Facebook con ironia e sarcasmo, c’è anche chi si è sdegnato per la scena davanti alla quale ci si è trovati. Evidentemente qualcuno ha voluto liberarsi di quel divano, anche se non si esclude che quel vecchio arredo possa essere stato lasciato lì per essere regolarmente ritirato dalla ditta della nettezza urbana che svolge il servizio di prelievo a domicilio. Ma ad ogni modo, la scena di quel divano abbandonato tra le rovine e le auto parcheggiate, non è passata inosservata.

Share this post