Street food, ecco il bando per assegnare le concessioni


Street food su area pubblica, il Comune porta avanti il progetto e approva lo schema di gara per aggiudicare le location in cui le strutture potranno essere installate e vendere merce. L’iniziativa si inscrive in un più ampio progetto di promozione di iniziative private di rivitalizzazione e socializzazione di aree verdi. La concessione avrà una durata di cinque anni, assegnata mediante procedura di evidenza pubblica, e prevede l’occupazione di suolo pubblico in aree verdi per l’installazione di chioschi amovibili per l’attività di street food. Le aree individuate, come già stabilito con precedenti provvedimenti, sono il parco del Montuno, il parcheggio del Mercato settimanale del giovedì e il parco di via Bachelet. Gli uffici hanno elaborato lo schema del bando di gara e lo hanno licenziato, in modo tale da mandare avanti l’iter che porterà alla concessione. L’aggiudicatario – è specificato – dovrà versare un canone annuo per tutti e cinque gli anni dei permessi assegnati. Ovviamente, ai fini del rilascio dell’autorizzazione amministrativa per l’esercizio dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande, è necessario il possesso dei requisiti igienico-sanitari, morali e professionali come previsto dalla normativa vigente.

Share this post