Strisce blu, 300mila euro in primavera con abbonamenti e parcometri


La primavera porta nelle casse del Comune oltre 300mila euro grazie alle strisce blu. Per l’esattezza, 312mila euro incassati grazie ad abbonamenti, carte parcheggio e parcometri. Il dato, certificato da una determinazione dirigenziale del settore Economato e provveditorato, si riferisce ai mesi aprile-giugno. Nel trimestre, quindi, il Comune ha consolidato il trend dei trimestri passati, quando le cifre sono sempre state vicine ai 100mila euro al mese. Il grosso degli incassi arriva dalle carte-abbonamento. Ci si aspetta un dato al rialzo per il trimestre successi, quello da luglio a settembre, quando si registra un maggior utilizzo dei parcometri grazie al flusso turistico.

Share this post