Taekwondo, il 2 settembre si apre la stagione sportiva della Fenice


Il 2 settembre ripartirà l’attività sportiva dell’A.S.D. Taekwondo Fenice affiliata alla FITA (Federazione Italiana Taekwondo), il solo Ente riconosciuto dalla WT (World Taekwondo) e dal Coni autorizzato a disciplinare l’attività del taekwondo in Italia e a rappresentarla all’estero. La Fenice è diretta dal Maestro Simone Longarini laureato in Scienze Motorie, preparatore atletico negli sport di combattimento, insegnante di motoria presso la scuola dell’infanzia di Borgo Hermada e La Fiora, in sinergia con il coach Leonardo Longarini campione italiano 2012. Due sono i centri in cui si svolgono le lezioni del taekwondo olimpico:

-presso la palestra dell’Istituto Comprensivo “Alfredo Fiorini” di Borgo Hermada sito in via Dei Bonificatori della Palude Pontina il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 17:00 alle ore 20:30;

-presso il centro sportivo Alpha Wonder Trainer di Borgo Vodice in via Degli Antichi Mestieri il martedì e giovedì dalle 17:00 alle 18:00.

I due centri sono forniti di tatami da gara e attrezzature elettroniche (corazze e caschetti) di ultima generazione per allenamenti sempre più performanti.

OPEN DAY

– lunedì 2 settembre, a partire dalle ore 17:00, si apriranno le porte della palestra scolastica di Borgo Hermada;

– martedì 3 settembre, alle ore 17:00, sarà la volta della palestra del centro sportivo di Borgo Vodice.

La Fenice in pochi anni si è affermata come società di riferimento a Borgo Hermada e Borgo Vodice per i risultati educativi e sportivi ottenuti in campo nazionale a livello giovanile. Difatti, nella passata stagione, il decennale della fondazione della società è stato onorato con un crescendo esaltante di risultati che hanno infranto ogni record precedente. Il bilancio finale dell’annata record ha visto la conquista di 82 medaglie di cui 47 d’oro, 18 d’argento e 17 di bronzo. Fra gli allori spiccano due titoli italiani cadetti femminili, 1 bronzo italiano cadetti maschile, il titolo di 1^ società di taekwondo della Regione Lazio, Abruzzo e Marche. Tutto questo è stato reso possibile da un gruppo di ragazzi e ragazze motivati e appassionati della disciplina marziale. Un tratto distintivo della Fenice sin dagli esordi sui tatami nazionali è la competitività del settore “rosa” prova che il taekwondo olimpico ben si adatta alle ragazze. 

Il maestro Simone Longarini ricorda che è possibile fare due lezioni di prova gratuita presso le sedi e negli orari sopra indicati.

Per ulteriori informazioni telefonare al numero 3663985594-3386212827

Share this post